INFO TURISTICHE MUSEO VILLA ASQUER

Polo Museale Villa Asquer


A Tuili, ai piedi dell’altopiano della Giara, nella splendida cornice della villa padronale ottocentesca della famiglia Asquer e dei suoi annessi rustici, trovano oggi posto due nuovi percorsi museali:

• Il “Museo dell’olivo e dell’olio” : la tradizione millenaria dell’olivicoltura raccontata attraverso le immagini del tempo e i racconti dei protagonisti di allora. Innestatori, potatori e raccoglitrici narrano la fatica del loro lavoro, partendo dall’innesto dell’olivo sull’olivastro per arrivare alla trasformazione delle olive in olio. Zappe, macine, giare, tramandano la cultura dell’olio dall’Ottocento ai giorni nostri. Una raccolta di strumenti semplici, come coltelli da innesto, zappe e picconi, immutati nel tempo, sono il preludio alla lavorazione nel frantoio alla cui innovazione Don Gavino Asquer aveva sempre dedicato particolari cure e attenzioni. A testimonianza di questa sua dedizione Villa Asquer custodisce ancora oggi l’antico frantoio ottocentesco e i più moderni macchinari della seconda metà del 1900.

• Il “Museo degli strumenti musicali sardi” : mentre al pian terreno e nei casolari adiacenti pulsava il cuore produttivo dell’azienda della famiglia e dell’intero paese di Tuili, al piano superiore si svolgeva la vita familiare.
Un posto di riguardo è riservato alle launeddas, strumento sardo per eccellenza. Una raccolta non solo da vedere ma soprattutto da sentire: la presenza del maestro Melis diffonde nella sala le melodie dell’antico strumento in canna.
Il Museo dedica particolare attenzione ai più piccoli e alle scolaresche, per i quali sono previste particolari attività didattiche.
 

ORARIO: Tutti i giorni (Lunedi Chiuso)

dalle 10.00 alle 13.00

dalle 15.00 alle 19.00

 

INFO MAIL: prolocotuili@tiscali.it

INFO TEL: +39 347 944 60 52

 


Visualizzazione ingrandita della mappa